Allattamento al seno si o no?

Ho avuto una gravidanza bellissima, zero nausee, un pò di stanchezza, qualche dolore alla schiena e tantissima euforia e positività verso il mondo.

Sono stata così impegnata a dare finalmente vita alla mia lista di “Cose da fare con il pancione” da non aver effettivamente ragionato su quello che sarebbe arrivato dopo.

Sarà per superficialità, per retaggio culturale, perché in alcuni casi non conosci tutte le reali opzioni che hai quando arrivi davanti ad una scelta, oppure semplicimente perchè a volte non sai di poter effettivamente scegliere. Fattosta che ho sempre dato per scontato l’allattamento al seno senza saperne molto.

Anzi, non ne sapevo proprio niente.

Allattare al seno è stata probabilmente la cosa più difficile e allo stesso tempo più bella della mia vita da mamma.

Alcuni giorni mi hanno devastato, ho dubitato della mia forza di volontà e avrei solo voluto lasciare che la stanchezza prendesse il sopravvento. Non avrei mai pensato sarebbe stato così.

Fortunatamente rivolgendomi ad una consulente sull’allattamento sono stata aiutata a trovare la strada più giusta per me. Ci sono tanti esperti (come ad esempio i consulenti del la leche league) a cui spesso si fa fatica ad affidarsi, il cui sistegno e supporto, però, ritengo faccia la differenza,

Mattia ora ha 16 mesi e lo allatto ancora al seno.

Non immagino la mia vita senza questa esprienza. Sono questi momenti di totale intimità, conoscenza, innamoramento e divertimento che non cambierei per niente al mondo. So che la mia scelta è stata quella giusta per me e per Mattia e il tempo mi ha aiutato ad acquisire sicurezza.

Mi sono resa conto che la disinformazione è l’alleato peggiore che si possa avere.

Allattare al seno non deve essere la scelta giusta per ogni donna, ma capire che si può scegliere, capire perchè si decide di andare in una direzione piuttosto che in un’altra ci fa fare scelte consapevoli che ci danno sicuramente la forza per affrontare le difficoltà.

E per voi com’è stato? Avete affrontato questa esperienza preparate o siete state sprovvedute come la sottoscritta?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...