Come vestire un neonato in inverno

Dicembre è arrivato!!!

Diamo inizio al mio mese preferito, fatto di tè caldo, piumone, Natale e 37 strati di maglioni.
Da amante del freddo e dell’abbigliamento invernale, questo è il periodo in cui esprimo al meglio me stessa. Super freddolosa, ho finalmente la scusa e l’opportunità di mettere contemporaneamente body, maglietta, maglioncino, maglione, collant, calze, leggings e pantaloni.
E questo per stare al chiuso.
Per non parlare poi di giacche, imbottiture, cappotti e pellicce.
Insomma, un vero e proprio scafandro da street fashion addicted.
Una miriade di capi accostati con perfetta sapienza.

Ma dove finisce tutta questa sapienza quando si parla di vestire un neonato di pochi mesi, ancora non me lo spiego.

Tra bodini a manica corta, lunga, di cotone, di caldo cotone, jeans, tute, tutine di pile con piedini, tutine senza piedini, magliette, felpine, giubbottini, tuta imbottita tecnica, tuta termica e chi più ne ha più ne metta, le idee si fanno sempre più confuse, e vestire Matti diventa ogni giorno di più una sfida senza regole.

Si, perché da perfetta neo mamma, non ho la minima consapevolezza di quello che faccio.
Così un giorno il povero Matti si trova ad andare in giro arrotolato in una coperta perché vestito troppo leggero e il giorno dopo a sudare come un ippopotamo nella tuta di pile e pelliccia di Chewbacca.

Pensavo che il mio problema sarebbe stato dover proteggere Matti dal freddo e invece, sarà che il mio è un nanetto caliente, che gocciola persino mentre è attaccato al seno, ma la preoccupazione dopo la maggior parte dei miei tentativi è stata sempre la stessa: come faccio a non farlo sudare?
Cercando la soluzione nelle fredde giornate milanesi, tra carrozzine con neonati armati di tute termiche in grado di resistere a temperature polari, ricerche inutili su google e tentativi più o meno riusciti ormai mi sono trovata ad affinare la mia ricetta per il perfetto inverno.

Ecco i due capi di cui poter fare a meno nella vita cittadina:

.Giubbotto: sono una persona molto dinamica e quando esco mi piace passeggiare al parco, come girare per negozi, locali, mercatini, supermercati, etc e il giubbotto per un neonato di pochi mesi l’ho trovato davvero scomodo. Ci vuole così tanto tempo e fatica per sfilarlo ed infilarlo ad una personcina per niente collaborativa che finisce per essere soltanto fonte di stress per entrambi. Molto meglio una coperta o un sacco da passeggino e voilà, possiamo passare in un attimo dalla Siberia alle Hawaii!

.Tutona termica imbottita: Quando si parla di questo capo sento che c’è qualcosa che mi sfugge. Come vestirli sotto? Trovo queste tutine bellissime, morbidissime e dolcissime, ma anche caldissime.
Ho provato a far mettere a Matti una tutina di cotone con sopra la tutina imbottita, ma il risultato è stato (indovinate?): sudore. Mettendo invece solo bodino e calzini la situazione diventa molto più accettabile, ma che fare quando si entra in un locale? Togliere tutta la tutina lasciando il nano in un perfetto outfit da spogliarellista?

Ho deciso così di snellire il superfluo e optare per capi essenziali adottando una stratificazione così eccezionale da far invidia ad una cipolla di tropea:
-Due tipologie di pantalone: pantaloni felpati da mettere nei giorni in cui usciamo e pantaloni più leggeri da mettere quando si resta in casa.
– Bodino a manica corta + maglietta a manica lunga o solo bodino a manica lunga per stare in casa
– Felpa da aggiungere quando si esce in fascia/marsupio (ed eventualmente una cover da marsupio se fa molto freddo) o felpa + sacco imbottito quando usiamo il passeggino.
– Cappellino quando tira vento o fa veramente freddo
– Calzini
– Scarpette, che trovavo totalmente inutili finchè Matti non ha imparato a togliersi i calzini più velocemente di un ghepardo nella savana. Ma gli evito questo fastidio quando siamo in casa e le mettiamo solo per uscire.

Per il resto ci sono un’infinità di indumenti di cui ancora non ho capito l’utilità, ma magari con il tempo affinerò anche questa skill!

E voi come vestite i vostri nani in inverno? Sapete darmi qualche consiglio?

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...